biografia

Gabriella Ganugi

Gabriella Ganugi, nasce e cresce a Firenze. Frequenta l’Istituto d’Arte e si laurea in Architettura, una delle passioni della sua vita. Fin da giovanissima, dimostra una sensibilità, un dinamismo ed una volontà del tutto particolari. L’architettura, che pure ama, non le basta. Riesce a esprimere il suo senso estetico anche in cucina, dedicandosi a preparare piatti imparati anche e non solo nella cucina della nonna e della mamma. Come lei ama dire “la cucina e le ricette sono il segnalibro della mia vita”. Nel 1997 realizza il suo primo sogno, fonda Apicius la prima Scuola Internazionale di Arte Culinaria e Ospitalità. Da lì continua il suo percorso di successo e fonda Fua Florence University of The Arts che, aperta a tutte le discipline, ha come obiettivo la formazione a tutti i livelli di studenti stranieri. FUA è affiliata con più di 100 Università di tutto il mondo. Nel 2010 vince a New York il premio AIAE “Educatore dell’anno”, sempre nello stesso anno è segnalata come una delle migliori impenditrici dalla Camera di Commercio di Firenze. Nel 2012 riceve il premio per la “Leadership in materia di istruzione internazionale” presso l’University South Florida. Vive oggi fra Firenze e New York. Ha scritto 16 libri di cucina in inglese. “La bambina che contava le formiche” edito da Mursia è la sua prima opera pubblicata in Italia.